Porto Selvaggio la Puglia nel suo splendore


Porto selvaggio in Puglia è considerata da molti una delle più belle oasi del Salento e dell’Italia intera. 

Se la Puglia è una regione italiana ricca di bellezze naturali, di spiagge, mare cristallino e vita notturna (per non parlare del buon cibo) Porto Selvaggio rappresenta un po’ il sunto di tutta questa bellezza e di questa meraviglia naturale, così come quella del Gargano e del suo mare. 

Porto Selvaggio si trova nel comune di Nardò, in provincia di Lecce. Consiste in un’area naturale di circa mille ettari che comprende la Palude del Capitano e il parco naturale di Porto Selvaggio. Quest’area naturale protetta si snoda sulla costa che va da Gallipoli a Porto Cesareo, una delle zone con il mare migliore di tutto il Salento. 

porto-selvaggio-gargano-mare

Porto Selvaggio è noto soprattutto per la Baia omonima, che si trova a neppure un km da Santa Caterina, a Villa Tafuro, dopo l’ingresso del parco. La Baia non è formata da sabbia ma da sassolini ed è abbastanza piccola. Dalle piccole scogliere è possibile tuffarsi nel mare cristallino, con dei colori paradisiaci. L’acqua è poco profonda nella caletta, quindi è adatta anche ai bambini ma sempre sotto sorveglianza, in quanto fuori dalla caletta invece il mare è abbastanza profondo. 

La Baia di Uluzzo è un piccolo gioiello nelle campagne salentine, che si affaccia sullo Ionio. La baia è meno accessibile rispetto a quella di Porto Selvaggio, si richiede un po’ più di fatica in quanto il sentiero per arrivare è in salita e richiede un po’ di sforzo. Quando si arriva, però, le grotte e i tramonti che questa zona regala ripagano abbondantemente della fatica. In questa zona è presente anche uno storico locale che gode di un panorama fantastico e prepara drink per rinfrescare i visitatori. 

Splendidi luoghi da visitare a Porto Selvaggio sono, appunto, la Grotta del Cavallo (nella quale sono stati ritrovati tantissimi reperti legati alla preistoria), e la Serra Cicora, area archeologica neolitica dove si trova una splendida necropoli. 

La Palude del Capitano si trova nella marina Sant’Isidoro di Nardò. Piccolo spettacolo della natura, la palude proviene da un’antica caverna sprofondata. L’aspetto paesaggistico di questa palude è più vario che mai, data la sua grandezza. È una zona estremamente rilassante per osservare la natura. 

Porto Selvaggio è in assoluto una delle marine più amate dai salentini per gli splendidi paesaggi, la tranquillità della natura, la bellezza delle spiagge. 

Inoltre il Parco Naturale di Porto Selvaggio è perfetto anche per chi voglia dedicarsi all’osservazione della natura; si possono ammirare specie animali e vegetali davvero uniche, tipiche della vita mediterranea. 

Per chi non voglia perdersi un po’ di vita notturna, Porto Selvaggio è vicino alla città di Santa Caterina, dove sono presenti tutti i servizi – ristoranti ed hotel, ma anche banche e sportelli bancomat -. Santa Caterina è una bella e caratteristica cittadina del Salento, ma meno affollata di Gallipoli, e quindi più vivibile. 

Questo splendido paesino sulla costa è l’appoggio ideale dal quale partire per visitare tutta la bellezza del parco di Porto Selvaggio e ovviamente per fare il bagno nelle sue meravigliose spiagge.